cambiare in battito cardiaco – panoramica argomento

Il cuore è una pompa composta da quattro camere: due camere superiori (atri) e due camere inferiori (ventricoli). E ‘alimentato da un sistema elettrico che mette fuori impulsi in un ritmo regolare. Questi impulsi di mantenere il pompaggio del cuore e mantenere il sangue che scorre per i polmoni e il corpo.

Quando il cuore batte troppo veloce, troppo lento, o con un salto ritmo (irregolare), una persona si dice che abbia un’aritmia. Un cambiamento nel ritmo del cuore può sentire come un battito cardiaco extra-forte (palpitazioni) o svolazzanti nel tuo petto. contrazioni ventricolari premature (PVC) sono spesso causa di questa sensazione.

Un battito che è a volte irregolare di solito non è un problema se non provoca altri sintomi, quali vertigini, stordimento, o mancanza di respiro. Non è raro per i bambini di avere battiti cardiaci in più. Nei bambini sani, un battito cardiaco in più non è un motivo di preoccupazione.

Molti cambiamenti nella frequenza cardiaca o del ritmo sono minori e non richiedono un trattamento medico se non si hanno altri sintomi o una storia di malattia cardiaca. Fumare, bere alcool o caffeina, o prendere altri stimolanti come pillole dimagranti o tosse e medicine per il raffreddore può causare il cuore a battere più veloce o saltare un battito. La frequenza cardiaca o del ritmo può cambiare quando si è sotto stress o avere dolore. Il tuo cuore può battere più velocemente quando si dispone di una malattia o di una febbre. esercizio fisico difficile di solito aumenta la frequenza cardiaca, che a volte può causare cambiamenti nel vostro ritmo cardiaco.

Gli integratori alimentari, come ad esempio goldenseal, oleandri, cardiaca, o efedra (chiamati anche ma huang), può provocare battiti cardiaci irregolari.

Non è raro per le donne in gravidanza di avere la frequenza cardiaca o del ritmo lievi modifiche. Questi cambiamenti di solito non sono un motivo di preoccupazione per le donne che non hanno una storia di malattia cardiaca.

atleti ben allenati solito hanno frequenze cardiache lente con pause occasionali nel ritmo normale. La valutazione non è di solito necessario a meno che altri sintomi sono presenti, come ad esempio capogiri, svenimenti (sincope), oppure c’è una storia familiare di problemi cardiaci.