colina: usi, effetti collaterali, interazioni e gli avvisi

Bitartre de colina, cloruro di colina, colina bitartrato, Colina cloruro, colina citrato, citrato di colina, Colina, Facteur Lipotropique, Idrossido de TrimÃthylammonium (bêta-hydroxyÃthyl), Intrachol, L-colina, Lipotropic Factor, Methy ..; Vedere tutti i nomi Bitartre de colina, cloruro di colina, colina bitartrato, Colina cloruro, colina citrato, citrato di colina, Colina, Facteur Lipotropique, Idrossido de TrimÃthylammonium (bêta-hydroxyÃthyl), Intrachol, L-colina, Lipotropic Factor, metilato fosfatidiletanolamina, Trimethylethanolamine, TrimÃthylÃthanolamine, (beta-idrossietil) trimetilammonio idrossido; nascondere i nomi

Colina è simile alle vitamine B. Può essere fatto nel fegato. Si trova anche in alimenti come fegato, carni muscolari, pesce, noci, fagioli, piselli, spinaci, germe di grano e uova; La colina è utilizzato per malattie del fegato, inclusa l’epatite cronica e cirrosi. E ‘utilizzato anche per la depressione, perdita di memoria, la malattia di Alzheimer e la demenza, la corea di Huntington, malattia di Tourette, un disturbo del cervello chiamata atassia cerebellare, alcuni tipi di colpi, e una condizione mentale chiamata la schizofrenia; Gli atleti usano per bodybuilding e ritardando la stanchezza negli sport di resistenza; La colina è assunto da donne in gravidanza per prevenire i difetti del tubo neurale nei loro bambini ed è usato come supplemento negli alimenti per lattanti; Altri usi includono la prevenzione del cancro, l’abbassamento del colesterolo, e controllare l’asma.

Colina è simile ad una vitamina B. Viene utilizzato in molte reazioni chimiche nel corpo. Colina sembra essere un importante nel sistema nervoso. In asma, colina potrebbe aiutare a diminuire il gonfiore e l’infiammazione.

Probabilmente fo efficace; malattia del fegato causata da alimentazione esclusiva di vena (nutrizione parenterale). Dare colina per via endovenosa (da IV) tratta malattia del fegato in persone che ricevono nutrizione parenterale che sono carenti di colina; fo Possibilmente efficace; Asma. Prendendo colina sembra ridurre i sintomi e il numero di giorni che l’asma è un problema per alcune persone. Sembra anche per ridurre la necessità di utilizzare broncodilatatori. Ci sono alcune prove che dosi più elevate di colina (3 grammi al giorno) possono essere più efficaci di dosi più basse (1,5 grammi al giorno); Difetti del tubo neurale. Alcune ricerche indicano che le donne che consumano un sacco di colina nella loro dieta intorno al periodo del concepimento hanno un minor rischio di avere bambini con un difetto del tubo neurale, rispetto alle donne con l’assunzione inferiore; fo Possibilmente inefficace; Il morbo di Alzheimer. Prendendo la colina per via orale, da soli o insieme con lecitina, non riduce i sintomi della malattia di Alzheimer; le prestazioni atletiche. Prendendo colina per via orale non sembra migliorare le prestazioni atletiche o ridurre l’affaticamento durante l’esercizio fisico; Una condizione cervello chiamata atassia cerebellare. Le prime ricerche suggeriscono che l’assunzione di colina al giorno per via orale potrebbe migliorare la funzione motoria nelle persone con una condizione cervello chiamata atassia cerebellare. Tuttavia, altre ricerche dimostrano che l’assunzione di colina non migliora atassia cerebellare nella maggior parte delle persone; Probabilmente fo inefficace; La perdita della memoria a causa dell’età. Prendendo colina per via orale non migliora la memoria nelle persone anziane con la perdita di memoria; Schizofrenia. Prendendo colina per via orale non riduce i sintomi della schizofrenia; Prove sufficienti fo; Allergie (febbre da fieno). Le prime ricerche suggeriscono che l’assunzione di un particolare tipo di colina al giorno per 8 settimane non è così efficace come spray nasale per ridurre i sintomi di allergia; Disordine bipolare. Le prime ricerche suggeriscono che l’assunzione di colina potrebbe ridurre alcuni sintomi dell’umore nelle persone con disturbo bipolare che stanno assumendo litio; Bronchite. Le prime ricerche suggeriscono che l’inalazione di colina può migliorare i sintomi di bronchite causata dalla polvere; le prestazioni mentali. Le prime ricerche suggerisce che l’assunzione di una dose singola di colina non migliora il tempo di reazione, ragionamento, memoria o altre funzioni mentali. Altre ricerche suggeriscono colina può migliorare la memoria visiva, ma non altri aspetti della funzione mentale, quando somministrato insieme con alimentazione per via endovenosa (nutrizione parenterale); Convulsioni. Ci sono rapporti che l’assunzione di dosi elevate di colina potrebbe essere utile per alcune persone con un tipo di crisi chiamato complessi attacchi parziali; Epatite e altre malattie del fegato; Depressione; Colesterolo alto; la corea di Huntington; Sindrome di Tourette; Altre condizioni. Altre prove sono necessarie per effettuare la valutazione di colina per questi usi.

La colina è probabile SAFE per la maggior parte adulti se assunto per via orale o somministrato per via endovenosa (da IV) in quantità adeguate; Prendendo dosi elevate di colina per via orale è eventualmente pericolosi per gli adulti. Dosi più di The Daily livelli di assunzione massimi (vedere la sezione dosaggio di seguito) hanno maggiori probabilità di causare effetti collaterali come la sudorazione, un odore del corpo di pesce, disturbi gastrointestinali, diarrea e vomito; Vi è una certa preoccupazione che aumentare l’assunzione di colina nella dieta potrebbe aumentare il rischio di cancro del colon e del retto. Uno studio ha trovato che le donne che mangiano una dieta che contiene un sacco di colina hanno un aumento del rischio di cancro al colon. Tuttavia, più ricerca è ancora necessaria per determinare gli effetti della dieta sul cancro del colon; Precauzioni particolari Note: Bambini: La colina è probabile SAFE per la maggior parte dei bambini se assunto per via orale in quantità appropriate. Prendendo dosi elevate di colina per via orale è eventualmente pericolosi per i bambini a causa del maggior rischio di effetti collaterali; Gravidanza e allattamento: La colina è SICURO probabile quando assunto per via orale e utilizzato in modo appropriato. Dosi fino a 3 grammi al giorno per le donne incinte e che allattano fino a 18 anni di età, e 3,5 grammi al giorno per le donne 19 anni di età, non sono suscettibili di causare effetti collaterali indesiderati. Non c’è abbastanza informazioni disponibili circa la sicurezza di colina utilizzato in dosi più elevate nelle donne in gravidanza o in allattamento. E ‘meglio attenersi a dosi raccomandate.

Al momento non abbiamo informazioni per le interazioni di colina

Le seguenti dosi sono state studiate in researc scientifica; BY MOUT; Per asma: 500-1000 mg tre volte al giorno. Una dieta forniture in media 200-600 mg di colina al giorno. Apporto adeguato (AI), come stabilito dal consiglio di amministrazione dell’Istituto Nazionale di Medicina Food and Nutrition, per gli adulti è di 550 mg al giorno per gli uomini e le donne che allattano al seno, le donne, 425 mg al giorno, le donne in gravidanza, 450 mg al giorno. Per i bambini 1-3 anni l’IA è di 200 mg al giorno, 4-8 anni, 250 mg al giorno, 9-13 anni, 375 mg al giorno, per i bambini di meno di 6 mesi, 125 mg al giorno, bambini 7-12 mesi, 150 mg al giorno; Giornaliere superiori livelli di assunzione (UL, il più alto livello di assunzione che non è in grado di causare danni) per colina sono: 1 grammo al giorno per i bambini 1-8 anni, 2 grammi per bambini 9-13 anni, 3 grammi per i bambini 14-18 anni, e 3,5 grammi per gli adulti oltre i 18 anni di età.

Riferimenti

Abratte, C. M., Wang, W., Li, R., Axume, J., Moriarty, D. J., e Caudill, M. Situazione A. Colina non è un indicatore affidabile dei moderati cambiamenti nel consumo di colina nella dieta nelle donne in premenopausa. J Nutr Biochem. 200; 20 (1): 62-69.

Albright, C. D. Tsai A. Y. Friedrich C. B. Mar M. H. e S. Zeisel H. Colina disponibilità altera lo sviluppo embrionale del ippocampo e setto nel ratto. Brain Res Dev Brain Res 199; 113: 13-20.

Sono pazienti con cirrosi colina carente? Nutr.Rev. 199; 48 (10): 383-385.

Barbeau, A. trattamenti emergenti: la terapia sostitutiva con colina o la lecitina di malattie neurologiche. Can.J.Neurol.Sci. 197; 5 (1): 157-160.

TRAVI AJ. Il trattamento di cirrosi del fegato con colina e cistina. J Am Med Assoc. 1-26-194; 130: 190-194.

Blusztajn, J. K. colina, una ammina vitale. Scienza 8-7-199; 281 (5378): 794-795.

Boyd, W. D., Graham-White, J., Blackwood, G., Glen, I., e McQueen, J. effetti clinici di colina in Alzheimer demenza senile. Lancet 10-1-197; 2 (8040): 711.

Branconnier, R. J., Dessain, E. C., Cole, J. O. e McNiff-Langille, analisi M. E. An di dose-risposta di colina plasma lecitina orale. Biol.Psychiatry 198; 19 (5): 765-770.

Breeuwsma, A. J., Pruim, J., Jongen, M. M., Suurmeijer, A. J., Vaalburg, W., Nijman, R. J., e de Jong, I. J. In vivo assorbimento del [11C] Colina non correla con la proliferazione delle cellule nel cancro della prostata umana. Eur.J.Nucl.Med.Mol.Imaging 200; 32 (6): 668-673.

Buchman, AL, Ament, ME, Sohel, M., Dubin, M., Jenden, DJ, Roch, M., Pownall, H., Farley, W., Awal, M., e Ahn, cause carenza C. Colina anomalie epatiche reversibili in pazienti trattati con la nutrizione parenterale: la prova di un requisito di colina umana: uno studio controllato con placebo. JPEN J.Parenter.Enteral Nutr. 200; 25 (5): 260-268.

Buchman, A. L., Jenden, D., Suki, W. N., e Rocco, M. cambiamenti nelle concentrazioni di colina liberi e fosfolipidi-bound plasmatici in pazienti emodializzati cronici. J.Ren Nutr. 200; 10 (3): 133-138.

Cacabelos, R., Alvarez, X. A., Franco-Maside, A., Fernandez-Novoa, L., e Caamano, J. Effetto della CDP-colina su cognizione e la funzione immunitaria nella malattia di Alzheimer e la demenza multi-infartuale. Ann.N.Y.Acad.Sci. 9-24-199; 695: 321-323.

Charles, H. C., Lazeyras, F., Krishnan, K. R., Boyko, O. B., Payne, M., e Moore, D. Cervello di colina nella depressione: nella rilevazione in vivo di potenziali effetti farmacodinamici di terapia antidepressiva usando la spettroscopia localizzata di idrogeno. Prog.Neuropsychopharmacol.Biol.Psychiatry 199; 18 (7): 1121-1127.

Chawla, R. K., Wolf, D. C., Kutner, M. H., e Bonkovsky, H. L. colina può essere un nutriente essenziale nei pazienti malnutriti con cirrosi. Gastroenterologia 198; 97 (6): 1514-1520.

Chhabra, S. K., Wadehra, N. R., Gaur, S. N., Joshi, A. P., e Agrawal, il trattamento K. P. profilattico di asma bronchiale con teofillina, sodio cromoglicato e colina – una valutazione clinica, fisiologico e biochimico. Indiano J.Chest Dis.Allied Sci. 198; 29 (2): 65-76.

Christie, J. G. Blackburn 1. M. Glen A. I. M. Zeisel S. Shering A. & C. Yates M. Effetti di colina e lecitina sui livelli di colina CSF e il funzionamento cognitivo in pazienti con demenza presenile di tipo Alzheimer. Nutrizione e il cervello 197; 5

Chuaqui, P. Levy, R. Le variazioni dei livelli di colina gratuiti a plasma di pazienti Alzheimer trattati con lecitina: Osservazioni preliminari. Br.J.Psychiatry 198; 140: 464-469.

Conlay LA, Wurtman RJ Blusztajn JK Covielia IJ Maher TJ Evoniuk GE. Le concentrazioni plasmatiche di Diminuzione colina in maratoneti (lettera). NEM 198; 175: 892.

Coutcher JB, Cawley G Wecker L. supplementazione alimentare di colina aumenta la densità di nicotina siti di legame nel cervello di ratto. J Pharmacol Exp Ther. 199; 262 (3): 1128-1132.

Da Costa, K. A., Niculescu, M. D., Craciunescu, C. N., Fischer, L. M., e Zeisel, la carenza di S. H. colina aumenta linfociti apoptosi e danno al DNA negli esseri umani. Am.J.Clin.Nutr. 200; 84 (1): 88-94.

Das, S., Gupta, K., Gupta, A., e Gaur, S. N. Confronto dell’efficacia di budesonide inalatoria e colina orale in pazienti con rinite allergica. Saudi.Med.J. 200; 26 (3): 421-424.

Davis, K. L., Berger, P. A., e Hollister, L. E. Lettera: colina per la discinesia tardiva. N.Engl.J.Med. 7-17-197; 293 (3): 152.

Davis, K. L., Hollister, L. E., Barchas, J. D., e Berger, P. A. colina nella discinesia tardiva e la malattia di Huntington. Life Sci. 11-15-197; 19 (10): 1507-1515.

Davis, K. L., Hollister, L. E., Vento, A. L., e Simonton, S. cloruro di colina in modelli animali di discinesia tardiva. Life Sci. 5-15-197; 22 (19): 1699-1707.

Davis, K. L., Mohs, R. C., Tinklenberg, J. R., Hollister, L. E., Pfefferbaum, A., e Kopell, B. S. colinomimetici e la memoria. L’effetto di cloruro di colina. Arch.Neurol. 198; 37 (1): 49-52.

de la Huerga, J. e Popper H. L’escrezione urinaria di metaboliti di colina in seguito alla somministrazione di colina nei soggetti normali e pazienti con malattie epatobiliari. J.Clin.Invest. 195; 30: 463.

Dechent, P., Pouwels, P. J., e Frahm, J. Né breve né a lungo termine la somministrazione di colina orale altera concentrazioni dei metaboliti nel cervello umano. Biol.Psychiatry 8-1-199; 46 (3): 406-411.

Detopoulou, P., Panagiotakos, D. B., Antonopoulou, S., Pitsavos, C., e Stefanadis, C. dietetici colina e betaina prese in relazione alle concentrazioni di marker infiammatori in adulti sani: lo studio Attica. Am.J.Clin.Nutr. 200; 87 (2): 424-430.

Deuster, P. A., Singh, A., Coll, R., Hyde, D. E., e Becker, W. J. colina ingestione non modifica le prestazioni fisiche o cognitive. Mil.Med. 200; 167 (12): 1020-1025.

Dodson, W. L. e Sachan, la supplementazione D. S. colina riduce carnitina escrezione urinaria nell’uomo. Am J Clin Nutr 199; 63 (6): 904-910.

Domino, E. F., Lipper, S., Landau, S. G., e Domino, S. E. Livelli di rosso di colina globuli dopo l’interruzione della terapia al litio. Am.J.Psychiatry 198; 139 (5): 681-682.

Elberling, T. V., Danielsen, E. R., Rasmussen, A. K., Feldt-Rasmussen, U., Waldemar, G., e Thomsen, C. Ridotto mio-inositolo e colina totale misurata con MRS cerebrale acuta tireotossico malattia di Graves ‘. Neurology 1-14-200; 60 (1): 142-145.

Etienne, P., Gauthier, S., Johnson, G., Collier, B., Mendis, T., Dastoor, D., Cole, M., e Muller, H. F. effetti clinici di colina nella malattia di Alzheimer. Lancet 3-4-197; 1 (8062): 508-509.

Flugel, D., McLean, M. A., Simister, R. J., e Duncan, rapporto di trasferimento J. S. magnetizzazione di colina è ridotta in seguito crisi epilettiche. NMR Biomed. 200; 19 (2): 217-222.

Fossati, T., Colombo, M., Castiglioni, C., e Abbiati, G. Determinazione di colina plasma mediante cromatografia liquida ad alta prestazione con un reattore postcolonna enzima e rilevazione elettrochimica. J.Chromatogr.B Biomed.Appl. 6-3-199; 656 (1): 59-64.

Fovall, P., Dysken, M. W., Lazarus, L. W., Davis, J. M., Kahn, R. L., Jope, R., Finkel, S., e Rattan, P. colina bitartrato trattamento del morbo di Alzheimer-tipo demenze. Commun.Psychopharmacol. 198; 4 (2): 141-145.

Friedman, E., Sherman, K. A., Ferris, S. H., Reisberg, B., Bartus, R. T., e Schneck, M. K. La risposta clinica alla colina più piracetam nella demenza senile: relazione al livello di colina rosso-cellulare. N.Engl.J.Med. 6-11-198; 304 (24): 1490-1491.

Galeone F, F Salvadorini Guarguaglini M Saba P. Effetto di iniezione endovenosa di CDP-colina, S-adenosil-metionina e citiolone in soggetti con iperlipemia. Arteria. 197; 5 (2): 157-169.

Garner, S. C., Chou, S. C., Mar, M. H., Coleman, R. A., e Zeisel, S. H. Caratterizzazione del metabolismo della colina e la secrezione da trophoblasts placentari umani in coltura. Biochim.Biophys.Acta 7-1-199; 1168 (3): 358-364.

Gelenberg, A. J. colina e lecitina per il trattamento della discinesia tardiva [procedura]. Psychopharmacol.Bull. 197; 15 (2): 74-75.

Gelenberg, A. J., Wojcik, J., Falk, W. E., Bellinghausen, B., e Joseph, A. B. CDP-colina per il trattamento della discinesia tardiva: una piccola serie negativa. Compr.Psychiatry 198; 30 (1): 1-4.

Ghoshal, A. K. e Farber, E. fegato biochimica patologia del deficit di colina e di carenza di gruppo metilico: un nuovo orientamento e valutazione. Histol.Histopathol. 199; 10 (2): 457-462.

Growdon, J. H. e Gelenberg, A. J. colina e amministrazione lecitina ai pazienti con discinesia tardiva. Trans.Am.Neurol.Assoc. 197; 103: 95-99.

Growdon, J. H., Cohen, E. L., e Wurtman, R.J. effetti della somministrazione di colina orale sui livelli di siero e CSF colina in pazienti con malattia di Huntington. J.Neurochem. 197; 28 (1): 229-231.

Harris CM, Dysken MW Fovall P Davis JM. Effetto della lecitina sulla memoria in adulti normali. Am J Psychiatry. 198; 140 (8): 1010-1012.

Hasler CM. Il volto mutevole di alimenti funzionali. J Am Coll Nutr. 200; 19 (5 (Suppl)): 499S-506S.

Holmes-McNary MQ, Loy R Mar MH Albright CD Zeisel SH. L’apoptosi è indotta da carenza di colina in fetale cervello e in cellule PC12. Brain Res Dev Brain Res. 7-18-199; 101 (1-2): 9-16.

Hongu, N. e Sachan, D. S. carnitina e colina supplementazione con l’esercizio fisico altera i profili carnitina, marcatori biochimici del metabolismo dei grassi e concentrazione sierica di leptina nelle donne sane. J Nutr 200; 133 (1): 84-89.

Inglese, M., Li, B. S., Rusinek, H., Babb, J. S., Grossman, R. I., e Gonen, O. diffusamente elevati di colina cerebrale e creatina nella sclerosi multipla recidivante-remittente. Magn Reson.Med. 200; 50 (1): 190-195.

Katz-Brull, R., Margalit, R., e Degani, routing H. differenziale di colina nel cancro al seno impiantato e gli organi normali. Magn Reson.Med. 200; 46 (1): 31-38.

Kaufman, MJ, Henry, ME, Frederick, B., Hennen, J., Villafuerte, RA, Stoddard, EP, Schmidt, ME, Cohen, BM, e Renshaw, sindrome da sospensione inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina PF è associato a un anteriore rostrale cingolata diminuzione della colina metabolita: uno studio di imaging spettroscopico a risonanza magnetica protonica. Biol.Psychiatry 9-1-200; 54 (5): 534-539.

Kenney JL, Carlberg KA. L’effetto di colina e mio-inositolo sui livelli fegato e grasso carcassa in ratti aerobicamente addestrati. Int J Sports Med. 199; 16 (2): 114-116.

Klein, J. Colina: sostanza alimentare essenziale per gli esseri umani. Deutsche Apotheker-Zeitung (Germania), 6-2-199; 134 (34): 39-43.

Korzh, E. V. [L’efficacia di inalazioni di cloruro di colina nel trattamento di pazienti con bronchite cronica polvere indotta]. Lik.Sprava. 199; (1): 81-85.

Kronenberg, G., Ende, G., Alm, B., Deuschle, M., Heuser, I., e Colla, M. Maggiore NAA e ridotti livelli di colina nel cingolo anteriore seguente metilfenidato cronica. Uno studio test-retest spettroscopica in ADHD adulti. Eur.Arch.Psychiatry Clin.Neurosci. 200; 258 (7): 446-450.

Lars G.Forssell, Roland Eklöf Bengt Winblad e Lars Forssell. Le prime fasi della malattia di Alzheimer ad esordio tardivo. Acta Neurologica Scandinavica 198; 79 (S121): 27-42.

Levy, R. colina nella malattia di Alzheimer. Lancet 10-28-197; 2 (8096): 944-945.

Livingstone, I. R. Mastaglia, F. L. colina cloruro nel trattamento di atassia. Br.Med.J. 10-13-197; 2 (6195): 939.

Lockman, P. R. Allen, D. D. Il trasporto di colina. Dev.Ind.Pharm Drug. 200; 28 (7): 749-771.

Lu L, Ni J Zhou T Xu W Fenech M Wang X. colina e / o acido folico carenza è associata con un danno genomico e morte cellulare nei linfociti umani in vitro. Nutr Cancer. 201; 64 (3): 481-487.

Lyoo, IK, Demopulos, CM, Hirashima, F., Ahn, KH, e Renshaw, PF colina orale diminuisce i livelli di purine cerebrale nei soggetti trattati con litio con disturbo bipolare a cicli-rapidi: uno studio in doppio cieco con protoni e litio risonanza magnetica spettroscopia. Bipolar.Disord. 200; 5 (4): 300-306.

Mandat, T., Wilk, A., Manowiec, R., Koziarski, A., Zielinski, G., e Podgorski, J. K. [la valutazione preliminare del rischio e l’efficacia del trattamento precoce alphoscerate colina lesioni craniocerebral]. Neurol.Neurochir.Pol. 200; 37 (6): 1231-1238.

Meck, W. H. Williams, C. L. metabolica imprinting di colina per la sua disponibilità durante la gestazione: implicazioni per la memoria e l’elaborazione di attenzione nel corso della vita. Neurosci.Biobehav.Rev. 200; 27 (4): 385-399.

Millington, W. R., McCall, A. L., e Wurtman, R. J. litio e colina cervello livelli. N.Engl.J.Med. 1-25-197; 300 (4): 196-197.

Mohs RC, Davis KL. effetti cloruro di colina su memoria: correlazione con gli effetti della fisostigmina. Psychiatry Res. 198; 2 (2): 149-156.

Mohs, R. C. Davis, K. L. Interazione di colina e scopolamina nella memoria umana. Life Sci. 7-15-198; 37 (2): 193-197.

Mohs, R. C., Davis, K. L., Tinklenberg, J. R., Hollister, L. E., Yesavage, J. A., e Kopell, B. S. colina trattamento di cloruro di deficit di memoria negli anziani. Am.J.Psychiatry 197; 136 (10): 1275-1277.

Molinengo L, M Orsetti Ghi P Pastorello B. Azione di somministrazione di colina cronica sul comportamento e sulla colinergici e sistemi noradrenergici. Pharmacol Biochem Behav. 199; 44 (3): 587-594.

Morrison, L. M. e W. F. Gonzales. La colina in aterosclerosi coronarica. Amer.Heart J. 195; 39: 729.

Narkewicz MR, Caldwell S Jones G. cisteina supplementazione e la riduzione di accumulo di lipidi epatica nutrizione parenterale totale indotta nel ratto weanling. J Pediatr Gastroenterol Nutr. 199; 21 (1): 18-24.

Nasrallah, H. A., Dunner, F. J., Smith, R. E., McCalley-Whitters, M., e Sherman, A. D. variabile di risposta clinica alla colina nella discinesia tardiva. Psychol.Med. 198; 14 (3): 697-700.

Niculescu, M. D., Da Costa, K. A., Fischer, L. M., e Zeisel, l’espressione genica S. H. linfociti nei soggetti alimentati con una dieta a basso contenuto di colina è diversa tra coloro che sviluppano disfunzione d’organo e quelli che non lo fanno. Am.J.Clin.Nutr. 200; 86 (1): 230-239.

Pfefferbaum, A., Davis, K. L., Coulter, C. L., Mohs, R. C., Tinklenberg, J. R., e Kopell, effetti B. S. EEG di fisostigmina e cloruro di colina negli esseri umani. Psychopharmacology (Berl) 4-25-197; 62 (3): 225-233.

Rada PV, Mark GP Hoebel BG. Effetti di colina supplementare sul acetilcolina extracellulare nel nucleo accumbens durante un comportamento normale e l’esaurimento acetilcolina farmacologico. Sinapsi. 199; 16 (3): 211-218.

Sachan, D. S., Hongu, N., e Johnsen, M. diminuire lo stress ossidativo con colina e carnitina nelle donne. J.Am.Coll.Nutr. 200; 24 (3): 172-176.

Saito, T. [antagonisti colina e antiacidi per il trattamento dell’ulcera peptica]. Nippon Rinsho 198; 42 (1): 158-162.

Sanchez, C. J., Hooper, E., Garry, P. J., Goodwin, J. M., e Goodwin, J. S. La relazione tra assunzione di colina, i livelli sierici colina, e la funzione cognitiva in persone anziane sane. J.Am.Geriatr.Soc. 198; 32 (3): 208-212.

Sandage BW, Sabounjian LA Bianco R. Wurtman RJ. Colina citrato può far aumentare le prestazioni atletiche. Fisiologo 199; 35: 236a.

Schmidt, C., Abicht, A., Krampfl, K., Voss, W., Stucka, R., Mildner, G., Petrova, S., Schara, U., Mortier, W., Bufler, J., Huebner, A., e lochmüller, H. congenita sindrome miastenica dovuta ad una nuova mutazione missense nel gene che codifica per la colina acetiltransferasi. Neuromuscul.Disord. 200; 13 (3): 245-251.

Schrader WP, Fan DP. Sintesi di peptidoglicano cross-linked collegati a parete cellulare precedentemente formate da cellule toluene-trattati di Bacillus megaterium. J Biol Chem. 8-10-197; 249 (15): 4815-4818.

Shinoura, N., Nishijima, M., Hara, T., Haisa, T., Yamamoto, H., Fujii, K., Mitsui, I., Kosaka, N., Kondo, T., e Hara, T. I tumori al cervello: rilevamento con C-11 colina PET. Radiologia 199; 202 (2): 497-503.

Shinozuka H, ​​Katyal SL Perera MI. carenza di colina e cancerogenesi chimica. Adv Exp Med Biol. 198; 206: 253-267.

Sijens, P. E., Oudkerk, M., van Dijk, P., Levendag, P. C., e Vecht, monitoraggio spettroscopia C. J. 1H MR delle variazioni di colina area di picco e la forma la linea dopo la somministrazione di Gd-contrasto. Magn Reson.Imaging 199; 16 (10): 1273-1280.

Smith, C. M., Swash, M., Exton-Smith, A. N., Phillips, M. J., Overstall, P. W., Piper, M. E., e Bailey, la terapia M. R. colina nella malattia di Alzheimer. Lancet 8-5-197; 2 (8084): 318.

Spector SA, Jackman MR Sabounjian LA Sakas C Landers DM Willis VVT. Effetti della supplementazione di colina sulla fatica a ciclisti allenati. Med Sci Sports Exerc 199; 27 (5): 669-673.

Stoll, A. L., Renshaw, P. F., De Micheli, E., Wurtman, R., Pillay, S. S., e Cohen, B. M. colina ingestione aumenta la risonanza di composti colina contenenti nel cervello umano: un vivo protonica studio di risonanza magnetica in. Biol.Psychiatry 2-1-199; 37 (3): 170-174.

Stoll, A. L., Sachs, G. S., Cohen, B. M., Lafer, B., Christensen, J. D., e Renshaw, P. F. colina nel trattamento dei cicli-rapidi disturbo bipolare: risultati clinici e neurochimici nei pazienti litio-trattata. Biol.Psychiatry 9-1-199; 40 (5): 382-388.

Tammenmaa Irina, McGrath John SAILAS Eila ES Soares-Weiser Karla. farmaci colinergici per neurolettici indotto discinesia tardiva. Cochrane Database of Systematic Reviews 201; 2002 (3)

Tamminga, C., Smith, R. C., Chang, S., Haraszti, J. S., e Davis, J. M. depressione associate con la colina orale. Lancet 10-23-197; 2 (7991): 905.

Thal, L. J., Rosen, W., Sharpless, N. S., e Crystal, H. cloruro di colina non riesce a migliorare la cognizione della malattia di Alzheimer. Neurobiol.Aging 198; 2 (3): 205-208.

von Allwörden, H. N., Horn, S., Kahl, J., e Feldheim, W. L’influenza di lecitina sulle concentrazioni plasmatiche di colina in triatleti e corridori adolescenti durante l’esercizio fisico. Eur.J.Appl.Physiol Occup.Physiol 199; 67 (1): 87-91.

Warber, J. P., Patton, J. F., Tharion, W. J., Zeisel, S. H., Mello, R. P., Kemnitz, C. P., e Lieberman, H. R. Gli effetti della supplementazione di colina sulle prestazioni fisiche. Int.J.Sport Nutr.Exerc.Metab 200; 10 (2): 170-181.

Williams, S. N., Antonio, M. L., e Brindle, K. M. induzione di apoptosi in due linee cellulari di mammiferi risultati in un aumento dei livelli di fruttosio-1,6-difosfato e CDP-colina, come determinati da 31P MRS. Magn Reson.Med. 199; 40 (3): 411-420.

Legno, J. L. e Allison, R. G. effetti del consumo di colina e lecitina sui sistemi neurologici e cardiovascolari. Fed.Proc. 198; 41 (14): 3015-3021.

Wurtman, R. J., Cansev, M., Sakamoto, T., e Ulus, I. H. Amministrazione di aumenti di acido docosaesaenoico, uridina e colina livelli di membrane sinaptiche e spine dendritiche in roditori cervello. Rev.Nutr.Diet mondo. 200; 99: 71-96.

Wurtman, R. J., Hirsch, M. J., e Growdon, il consumo di J. H. lecitina aumenta i livelli sierici-libera-colina. Lancet 7-9-197; 2 (8028): 68-69.

Zeisel, S. H. colina. Un nutriente che è coinvolto nella regolazione della proliferazione cellulare, morte cellulare, e la trasformazione delle cellule. Adv.Exp.Med.Biol. 199; 399: 131-141.

Zeisel, S. H., Epstein, M. F., e Wurtman, la concentrazione di colina R. J. elevate nel plasma neonatale. Life Sci. 5-26-198; 26 (21): 1827-1831.

Albright CD, Liu R, Mar MH, et al. Dieta, l’apoptosi, e carcinogenesi. Adv Exp Med Biol 199; 422: 97-107.

Buchman AL, Awal M, Jenden D, et al. L’effetto della supplementazione di lecitina sulle concentrazioni di colina plasma durante una maratona. J Am Coll Nutr 200; 19: 768-70.

Buchman AL, Dubin MD, Moukarzel AA, et al. carenza di colina: una causa di steatosi epatica durante la nutrizione parenterale che può essere invertito con l’integrazione di colina endovenosa. Hepatology 199; 22: 1399-403.

Buchman AL, Sohel M, Marrone M, et al. memoria verbale e visiva migliora dopo colina supplementazione in nutrizione parenterale totale nel lungo termine: uno studio pilota. JPEN J Nutr Parenter enterale. 200; 25 (1): 30-5.

Cho E, Willett WC, Colditz GA, et al. colina e betaina alimentare e il rischio di adenoma colorettale distale nelle donne. J Natl Cancer Inst 200; 99: 1224-1231.

Covington TR, et al. Handbook of Nonprescription droga. 11 ° ed. Washington, DC: Associazione farmaceutica, 1996.

da Costa, K. A., Cochary, E.F., Blusztain, J.K., Garner, S.C., Ziesel, S.H. L’accumulo di 1,2-sn-diradylglycerol con un aumento associata alla membrana proteina chinasi C può essere il meccanismo per epatocarcinogenesi spontaneo nei ratti colina-carente. J Biol Chem. 199; 268 (3): 2100-2105.View astratta.

Davis KL, Berger PA. alle prove farmacologiche delle ipotesi squilibrio colinergici di disturbi del movimento e psicosi. Biol Psychiatry 197; 13: 23-49.

Davis KL, Hollister LE, Berger PA. cloruro di colina nella schizofrenia. Am J Psychiatry 197; 136: 1581-4.

Gatti G, Barzaghi N, Acuto G, et al. Uno studio comparativo dei livelli di colina plasmatici libero in seguito alla somministrazione intramuscolare di L-alfa-glycerylphosphorylcholine e citocholine in volontari normali. Int J Clin Pharmacol Ther Toxicol 199; 30: 331-5.

Gaur SN, Agarwal G, Gupta SK. Utilizzare di LPC antagonista, colina, nella gestione dell’asma bronchiale. Indiana J Petto Dis Allied Sci 199; 39: 107-13.

Gilman AG, et al, eds. Goodman e Gilman è la base farmacologica della Therapeutics. 8 ° ed. New York, NY: Pergamon Press, 1990.

Grunewald KK, Bailey RS. Commercialmente commercializzato integratori per gli atleti bodybuilding. Sports Med 199; 15: 90-103.

Gupta SK, Gaur SN. Un placebo controllato di prova di due dosi di LPC antagonista-colina nella gestione di asma bronchiale. Indiana J Petto Dis Allied Sci 199; 39: 149-56.

Lawrence CM, Millac P, Stout GS, Ward JW. L’uso di cloruro di colina in disturbi atassica. J Neurol Neurosurg Psychiatry 198; 43: 452-4.

Legg, N. J. colina orale in atassia cerebellare. Br.Med.J. 11-18-197; 2 (6149): 1403-1404.

McNamara JO, Carwile S, Speranza V, et al. Effetti di colina orale sulla crisi parziali complesse umani. Neurology 198; 30: 1334-6.

Mohs RC, Davis KL, Tinklenberg JR, Hollister LE. effetti cloruro di colina sulla memoria negli anziani. Neurobiol Aging 198; 1: 21-5.

Sehested P, Lund HI, Kristensen O. colina orale in atassia cerebellare. Acta Neurol Scand 198; 62: 124-6.

Shaw GM, Carmichael SL, Yang W, et al. Periconcezionale assunzione di colina e betaina e difetti del tubo neurale nella prole. Am J Epidemiol 200; 160: 102-9.

Shronts EP. natura essenziale di colina con implicazioni per la nutrizione parenterale totale. J Am Diet Assoc 199; 97: 639-46.

Spector SA, Jackman MR, Sabounjian LA, et al. Effetti della supplementazione di colina sulla fatica a ciclisti allenati. Med Sci Sports Exerc 199; 27: 668-73.

Tan J, Blüml S, Hoang T, et al. La mancanza di effetto di supplemento di colina orale sulle concentrazioni dei metaboliti di colina nel cervello umano. Magn Reson Med 199; 39: 1005-1010.

Yates AA, Schlicker SA, Suitor CW. assunzioni di riferimento dietetici: La nuova base per le raccomandazioni per il calcio e le relative sostanze nutrienti, vitamine del gruppo B, e colina. J Am Diet Assoc 199; 98: 699-706.

Yen CL, Mar MH, Zeisel SH. Colina apoptosi carenza indotta in cellule PC12 è associato phosphatdylcholine diminuita membrana e sfingomielina, accumulo di ceramide e diacilglicerolo e activiation di caspasi. FASEB J 199; 13: 135-42.

Zeisel SH. Colina: un nutriente importante nello sviluppo del cervello, la funzione epatica e carcinogenesi. J Am Coll Nutr 199; 11: 473-81.

Zeisel SH. Colina: necessaria per il normale sviluppo della memoria. J Am Coll Nutr 200; 19: 528S-31S.

Ziegler RG, Lim U. metabolismo del carbonio, carcinogenesi del colon-retto, chemioprevenzione – con cautela. J Natl Cancer Inst 200; 99: 1214-5.

Medicine naturali database completo versione consumer. vedere Natural Medicines Comprehensive Database Professional Version. Facoltà di ricerca ÂTherapeutic del 2009.

Ex. Ginseng, Vitamina C, la depressione