olio di cocco: usi, effetti collaterali, interazioni e gli avvisi

Aceite de Coco, Acide Gras de Noix de Coco, noce di cocco di acidi grassi, Palma da cocco, Coco Palm, noce di cocco, Cocos nucifera, Cocotier, spremuto a freddo olio di cocco, fermentato olio di cocco, Huile de Coco, Huile de Noix de Coco, Huile de Noix de Coco PressÃe à Fr ..; Vedere tutti i nomi Aceite de Coco, Acide Gras de Noix de Coco, noce di cocco di acidi grassi, Palma da cocco, Coco Palm, noce di cocco, Cocos nucifera, Cocotier, spremuto a freddo olio di cocco, fermentato olio di cocco, Huile de Coco, Huile de Noix de Coco, Huile de Noix de Coco PressÃe à Froid, huile Vierge de Noix de Coco, Narikela, Noix de Coco, Palmier, Vergine olio di cocco; nascondere i nomi

Cocco è il frutto della palma da cocco. L’olio del dado (frutti) è usato per fare medicina; Alcuni prodotti di olio di cocco sono indicati come olio di cocco “vergine”. A differenza di olio di oliva, non esiste uno standard di settore per il significato di olio di cocco “vergine”. Il termine è venuto a significare che l’olio è generalmente non trasformati. Ad esempio, l’olio di cocco vergine di solito non è stato sbiancato, deodorato, o raffinato; Alcuni prodotti olio di cocco affermano di essere “spremuto a freddo” olio di cocco. Questo generalmente significa che un metodo meccanico di premere l’olio viene utilizzato, ma senza l’uso di una fonte di calore esterna. L’alta pressione necessaria per premere l’olio genera calore naturalmente, ma la temperatura è controllata in modo che la temperatura non superi 120 gradi Fahrenheit; L’olio di cocco è usato per il diabete, le malattie cardiache, stanchezza cronica, morbo di Crohn, sindrome del colon irritabile (IBS), la malattia, le condizioni della tiroide, l’energia e stimolare il sistema immunitario Alzheimer ‘s. Ironia della sorte, nonostante la noce di cocco ad alto contenuto calorico del petrolio e del contenuto di grassi saturi, alcune persone lo utilizzano per perdere peso e abbassare il colesterolo; L’olio di cocco è talvolta applicato sulla pelle come una crema idratante e per il trattamento di una malattia della pelle chiamata psoriasi.

L’olio di cocco è ricca di un grasso saturo chiamato trigliceridi a catena media. Questi grassi funzionano in modo diverso rispetto ad altri tipi di grassi saturi nel corpo. Tuttavia, la ricerca sugli effetti di questi tipi di grassi nel corpo è molto preliminare; Quando viene applicato sulla pelle, olio di cocco ha un effetto idratante.

Prove sufficienti fo; pidocchi. Sviluppare la ricerca mostra che uno spray a base di olio di cocco, olio di anice, e ylang ylang olio sembra essere efficace per il trattamento di pidocchi nei bambini. Sembra funzionare circa così come uno spray contenente insetticidi chimici; Psoriasi. L’applicazione di olio di cocco per la pelle prima del trattamento della psoriasi con raggi ultravioletti B (UVB) o psoraleni e raggi ultravioletti A (PUVA) la terapia della luce non sembra migliorare l’efficacia del trattamento; Malattia del cuore. Uno studio condotto in India ha suggerito che mangiare di cocco o di prendere l’olio di cocco non sembra influenzare le probabilità di avere un attacco di cuore o lo sviluppo di dolore al petto (angina); Obesità. Alcune ricerche in via di sviluppo mostra che l’assunzione di olio di cocco 10 ml tre volte al giorno potrebbe ridurre il girovita dopo 1-6 settimane di utilizzo; aumento di peso neonato. Alcune ricerche dimostrano che massaggiare i neonati prematuri con olio di cocco può migliorare il guadagno e la crescita di peso; Colesterolo alto. Alcune ricerche suggeriscono che l’uso alimentare di olio di cocco è legata ad un aumento delle lipoproteine ​​ad alta densità (HDL o “buono”) colesterolo, ma non aumenta i livelli di lipoproteine ​​a bassa densità (LDL o “cattivo”) colesterolo. Tuttavia, uno studio di confronto una dieta ricca di olio di cocco per le diete ricche di grasso di manzo o di cartamo ha scoperto che l’olio di cocco può aumentare sia colesterolo HDL e LDL; Diarrea. Uno studio su bambini trovato che incorpora olio di cocco nella dieta può ridurre la durata della diarrea, ma un altro studio ha trovato che non era più efficace di una dieta a base di latte di mucca. L’effetto del solo olio di cocco non è chiaro; Pelle secca. Sviluppare la ricerca mostra che l’applicazione di olio di cocco per la pelle due volte al giorno può migliorare l’umidità della pelle nelle persone con pelle secca; Il morbo di Alzheimer; Diabete; Fatica cronica; Morbo di Crohn; Sindrome dell’intestino irritabile; condizioni della tiroide; Altre condizioni. Altre prove sono necessarie per valutare l’olio di cocco per questi usi.

L’olio di cocco è sicuro per la maggior parte delle persone, se usato in quantità comunemente presenti negli alimenti. Sembra anche essere sicuri quando applicata al cuoio capelluto in combinazione con altre erbe; Dal momento che l’olio di cocco ha un alto contenuto di grassi, si teme che potrebbe aumentare il peso se usato in grandi quantità o che potrebbe aumentare i livelli di colesterolo. Tuttavia, queste preoccupazioni non sono stati dimostrati nella ricerca scientifica; La sicurezza di olio di cocco utilizzata in quantità medicinali è ignota; Precauzioni particolari Note: Gravidanza e -feeding seno: L’olio di cocco è sicuro per le donne incinte e che allattano al seno se usato nelle quantità normalmente presenti nella dieta. Ma la sicurezza di utilizzare olio di cocco in quantità maggiori non è noto. E ‘meglio attenersi a quantità di cibo in caso di gravidanza o in allattamento; Colesterolo alto: Si teme che l’olio di cocco potrebbe aumentare il colesterolo totale e colesterolo LDL “cattivo”. Ma ci sono prove contraddittorie che dimostra che l’olio di cocco potrebbe effettivamente aumentare i livelli di colesterolo “buono” e hanno poco o nessun effetto sui livelli di colesterolo totale o “cattivo”.

Al momento non abbiamo informazioni per le interazioni olio di cocco

La dose appropriata di olio di cocco dipende da diversi fattori quali l’età dell’utente, la salute, e altre condizioni. In questo momento non c’è abbastanza informazione scientifica per stabilire una gamma appropriata di dosi per olio di cocco. Tenete a mente che i prodotti naturali non sono sempre necessariamente sicuri e dosaggi possono essere importanti. Assicurati di seguire le indicazioni rilevanti sulle etichette dei prodotti e consultare il farmacista o medico o altro operatore sanitario prima di utilizzare.

Riferimenti

Agero AL, Verallo-Rowell VM. Un doppio cieco randomizzato controllato confrontando l’olio extra vergine di cocco con olio minerale come una crema idratante per lieve a moderata xerosi. Dermatite 200; 15: 109-16.

Alexaki A, Wilson TA, Atallah MT, et al. Criceti alimentati con diete ad alto contenuto di grassi saturi hanno aumentato l’accumulo di colesterolo e la produzione di citochine nel aortico rispetto ai criceti colesterolo-alimentati con concentrazioni di colesterolo nel plasma moderatamente elevata non-HDL. J Nutr 200; 134: 410-5.

Assunção ML, Ferreira HS, dos Santos AF, et al. Effetti di olio di cocco dietetico sui profili biochimici e antropometrici delle donne che presentano obesità addominale. Lipidi 200; 44: 593-601.

Bach AC, VK Babayan. trigliceridi a catena media: un aggiornamento. Am J Clin Nutr 198; 36: 950-62.

Bhan MK, Arora NK, Khoshoo V, et al. Confronto di una formula a base di cereali privi di lattosio e latte vaccino nei neonati e nei bambini con gastroenterite acuta. J Pediatr Gastroenterol Nutr 198; 7: 208-13.

Burnett CL, Bergfeld WF, Belsito DV, et al. Relazione finale sulla valutazione della sicurezza di Cocos nucifera (cocco) del petrolio e gli ingredienti legati. Int J Toxicol 201; 30 (3 Suppl): 5S-16S.

Cox C, Sutherland W, Mann J, et al. Effetti di olio di cocco nella dieta, il burro e l’olio di cartamo sui lipidi plasmatici, lipoproteine ​​e livelli lathosterol. Eur J Clin Nutr 199; 52: 650-4.

Codice elettronico dei regolamenti federali. Titolo 21. Parte 182 – Sostanze generalmente riconosciute sicuro. Disponibile a: http://ecfr.gpoaccess.gov/cgi/t/text/text-idx?c=ecfr&sid= 786bafc6f6343634fbf79fcdca7061e1 & RGN = div5 & view = testo & node = 21: 3.0.1.1.13 & COD = 21

Feranil AB, Duazo PL, Kuzawa CW, Adair LS. L’olio di cocco è associato a un profilo lipidico favorevole nelle donne in pre-menopausa nelle Filippine. Asia-Pacifico J Clin Nutr 201; 20: 190-5.

Francois CA, Connor SL, Wander RC, Connor WE. Gli effetti acuti degli acidi grassi alimentari sui acidi grassi del latte materno. Am J Clin Nutr 199; 67: 301-8.

Fries JH, Fries MW. Cocco: una rassegna dei suoi usi in cui si riferiscono alla persona allergica. Ann Allergy 198; 51: 472-81.

Ganji V, Kies CV. Psyllium fibra buccia supplementazione di soia e olio di cocco diete degli esseri umani: effetto sulla digeribilità dei grassi e fecali l’escrezione degli acidi grassi. Eur J Clin Nutr 199; 48: 595-7.

Garcia-Fuentes E, Gil-Villarino A, Zafra MF, Garcia-Peregrin E. dipiridamolo impedisce l’ipercolesterolemia olio di cocco-indotta. Uno studio su plasma lipidi e la composizione delle lipoproteine. Int J Biochem cellulare Biol 200; 34: 269-78.

George SA, Bilsland DJ, Wainwright NJ, Ferguson J. Fallimento di olio di cocco accelera la clearance della psoriasi a banda stretta UVB fototerapia o fotochemioterapia. Br J Dermatol 199; 128: 301-5.

Kumar PD. Il ruolo di cocco e olio di cocco nella malattia coronarica in Kerala, India del sud. Trop Dott 199; 27: 215-7.

Laureles LR, Rodriguez FM, Reano CE, et al. La variabilità di acidi grassi e la composizione trigliceridi dell’olio di cocco (Cocos nucifera L.) ibridi e le loro parentali. J Agric alimentare Chem 200; 50: 1581-6.

Liau KM, Lee YY, Chen CK, Rasool AH. Uno studio pilota in aperto per valutare l’efficacia e la sicurezza di olio vergine di cocco nel ridurre l’adiposità viscerale. ISRN Pharmacol 201; 2011: 949.686.

Mendis S, U Samarajeewa, Thattil RO. Noce di cocco grassi e siero lipoproteine: effetti della parziale sostituzione con grassi insaturi. Br J Nutr 200; 85: 583-9.

Muller H, Lindman AS, Blomfeldt A, et al. Una dieta ricca di olio di cocco riduce le variazioni post-prandiale diurne in circolazione attivatore tissutale del plasminogeno antigene e il digiuno lipoproteina (a) rispetto ad una dieta ricca di grassi insaturi nelle donne. J Nutr 200; 133: 3422-7.

Mumcuoglu KY, Miller J, Zamir C, et al. L’efficacia in vivo pediculicidal di un rimedio naturale. Isr Med Assoc J 200; 4: 790-3.

Reiser R, Probstfield JL, Silvers A, et al. lipidi plasmatici e la risposta delle lipoproteine ​​degli esseri umani a manzo grasso, olio di cocco e olio di cartamo. Am J Clin Nutr 198; 42: 190-7.

Romer H, Guerra M, Pina JM, et al. Realimentation dei bambini disidratati con diarrea acuta: Confronto di latte vaccino a una formula a base di pollo. J Pediatr Gastroenterol Nutr 199; 13: 46-51.

Ruppin DC, Middleton WR. uso clinico di trigliceridi a catena media. Droga 198; 20: 216-24.

Sankaranarayanan K, Mondkar JA, Chauhan MM, et al. massaggio con l’olio nei neonati: uno studio controllato randomizzato aperto di cocco contro olio minerale. Indiana Pediatr 200; 42: 877-84.

Tella R, Gaig P, Lombardero M, et al. Un caso di allergia di cocco. Allergia 200; 58: 825-6.

Teuber SS, Peterson WR. reazione allergica sistemica di cocco (Cocos nucifera) in 2 soggetti con ipersensibilità a albero di noce e la dimostrazione di cross-reattività alle proteine ​​di riserva dei semi legumina simile: nuova noce di cocco e allergeni alimentari di noce. J Allergy Clin Immunol 199; 103: 1180-5.

Zakaria ZA, Rofiee MS, Somchit MN, et al. attività epatoprotettivi di dried- e fermentato trasformati olio vergine di cocco. Evid Based Complemento Alternativa Med 201; 2011: 142.739.

Medicine naturali database completo versione consumer. vedere Natural Medicines Comprehensive Database Professional Version. Facoltà di ricerca ÂTherapeutic del 2009.

Ex. Ginseng, Vitamina C, la depressione